Corsi di Formazione

Recupero Anni, Preparazione Esami, Corsi di Inglese

Liceo Scientifico Majorana di Torino

Il liceo scientifico Majorana di Torino risale agli anni ’70; dal 1998 si fonde con l’istituto tecnico di corso Tazzoli diventando un poco scolastico polivalente, fondendo le due realtà.

Il Liceo scientifico Majorana dall'esterno
Il Liceo scientifico Majorana dall’esterno

I due indirizzi scolastici coesistono e mirano a una identità comune grazie alla comunione degli elementi di direzione per l’educazione e la formazione degli allievi: educazione verso la salute, la cittadinanza attiva, la valorizzazione del patrimonio del territorio e artistico. Grazie allo spirito di collaborazione, il desiderio è partecipare a progetti di ampio respiro a livello nazionale e internazionale.

Attraverso la scelta di vari titoli formativi, il liceo scientifico Majorana di Torino permette grande libertà di scelta.

Ettore Majorana: storia

Ettore Majorana, fisico
Ettore Majorana, fisico

Ettore Majorana nasce a Catania, in Sicilia, il 5 agosto 1906. E ‘stato il più giovane di cinque figli nel seno di una famiglia ricca e buona tradizione culturale e scientifica (il padre era anche un fisico e gli zii giuristi grande, statisti e I deputati). Religioso, era uno studente della scuola gesuita Massimo a Roma. Ha studiato la laurea in lettere ottenere il titolo nel 1923. A Roma è laureato in ingegneria per la penultima Naturalmente quando consigliato dal suo amico Emilio Segrè e dopo un colloquio con Enrico Fermi, acceso alla fisica nei primi mesi del 1928. Nel 1933 ottiene una borsa di studio e viaggia in Germania e Danimarca conoscendo Heisenberg, con il quale ha avuto una buona amicizia, e Bohr. Nel 1935 fu nominato professore di fisica teorica all’Università di Napoli.

Chi lo conosceva diceva che Majorana era dotato di un eccezionale talento per la fisica. Lo stesso Fermi dopo la sua scomparsa è comparso con Galileo o Newton, ma sfortunatamente non ci ha lasciato abbastanza lavoro per confermare questo punto. L’unica cosa che si può dire, a giudicare dagli scritti dei membri della sua famiglia, è che era un bambino precoce che era abituato a fare le tipiche enclave di calcolo per scoprire il risultato di questa o quella operazione. Ovviamente il suo talento è stato poi rafforzato dal lavoro fatto insieme a Fermi e chiamato Gruppo di Roma, chiamato anche Ragazzi di via Panisperna (per essere stato il dipartimento di fisica presso l’Università di Sapienza di Roma su questa strada ), che lo aveva formato attorno a lui.

Majorana non ha aiutato molto il suo personaggio. Timido, riservato e introverso, alcuni lo consideravano un nevrotico. Fuggì dai talent show che lo circondavano e spesso nascondeva idee fisiche brillanti dal resto. In realtà si dice che i quattro anni prima della sua scomparsa lasciarono poca casa, afflitta da un po ‘di “esaurimento nervoso”. Secondo sua sorella Ettore, era solito dire che i fisici “sono sulla strada sbagliata” e alcuni mettono in relazione questo fatto con l’imminente rilascio del potere dell’energia atomica. A quel tempo pubblicò solo due articoli e uno di questi non riguardava la fisica, ma la filosofia. Pubblicato quattro anni dopo la sua scomparsa, estraiamo un frammento che mostra la visione che aveva di dove dovrebbero gettare le scienze sociali:

“Dal punto di vista strettamente scientifico, nulla ci impedisce di considerare plausibile l’idea che l’origine di certi eventi umani possa consistere in un fatto vitale semplice, invisibile e imprevedibile. Se così fosse, come crediamo, le leggi statistiche nelle scienze sociali sarebbero molto utili, poiché oltre a determinare empiricamente il risultato di un gran numero di cause sconosciute, descriverebbero la realtà immediatamente e concretamente. Sapere come interpretarli richiede un’arte speciale, che non dovrebbe disdegnare il buon governante.

Altre scuole in Italia dedicate a Majorana

 I.I.S. Majorana
Via Ada Negri 14, Moncalieri (TO)
tel. 011 6471271/2
Email: info@iismajorana.com 

Liceo Statale Scientifico e Classico «Ettore Majorana»
Via Gaetana Agnesi 20
20832 Desio (MB)
Tel.: 0362.625661/0362.625662
E-mail: mips10000t@istruzione.it