Corsi di Formazione

Recupero Anni, Preparazione Esami, Corsi di Inglese

I consigli per imparare una lingua

Imparare le lingue
Imparare le lingue: i consigli per imparare velocemente una lingua

Ho scritto di come ho imparato a parlare, leggere e scrivere giapponese, mandarino e spagnolo. Ho anche coperto i miei esperimenti con tedesco, indonesiano, arabo, norvegese, turco e forse una dozzina di altri.

Ci sono solo pochi studenti di lingue che mi abbagliano, e IS Montecchio è uno di loro. Questo post ospite definitivo di IS Montecchio ti insegnerà:

Come parlare la tua lingua di destinazione oggi.
Come raggiungere la fluidità e superarla entro pochi mesi.
Come passare per te stesso come madrelingua.
E infine, come affrontare più lingue per diventare un “poliglotta” – tutto in pochi anni, forse solo 1-2 con i corsi di inglese.

Contiene tonnellate di risorse incredibili che non avevo mai nemmeno immaginato esistessero, comprese le migliori app e siti web gratuiti per parlare fluentemente in tempi record. Vuoi trovare un madrelingua che ti aiuti per $ 5 l’ora? Risorse gratuite e trucchi di memoria? È tutto qui.

Questo è un post che tutti avete richiesto, quindi spero che vi piaccia!
Inserisci IS Montecchio

Sei nato con il gene dell’apprendimento della lingua o non lo sei. Fortuna del sorteggio, giusto? Almeno, questo è quello che la maggior parte della gente crede.

Penso che puoi impilare il mazzo a tuo favore. Anni fa, ero un discepolo delle lingue. La peggiore nella mia classe di tedesco a scuola, solo in grado di parlare inglese fino ai vent’anni, e anche dopo sei mesi interi di vita in Spagna, riuscivo a malapena a raccogliere il coraggio di chiedere dove fosse il bagno in spagnolo.

Ma questo è il punto in cui ho avuto un’illuminazione, ho cambiato il mio approccio, e poi sono riuscito non solo a imparare lo spagnolo, ma a ottenere un diploma in C2 dall’Istituto Cervantes , lavorando come traduttore professionista nella lingua, e persino essere intervistati alla radio in spagnolo per dare consigli di viaggio. Da allora, sono passato ad altre lingue e ora posso parlare più di una dozzina di lingue a vari livelli tra conversazione e padronanza.

Si scopre che non esiste un gene per l’apprendimento delle lingue, ma esistono strumenti e trucchi per un apprendimento più rapido …

Come “poliglotta” – qualcuno che parla più lingue – il mio mondo si è aperto. Ho ottenuto l’accesso a persone e luoghi che altrimenti non avrei mai potuto raggiungere. Ho fatto amicizia su un treno in Cina attraverso il mandarino , ho discusso di politica con un abitante del deserto in arabo egiziano, ho scoperto le meraviglie della cultura dei non udenti attraverso l’ASL , ho invitato il (femmina) presidente dell’Irlanda a ballare e ho parlato di sulla radio irlandese dal vivo , intervista i produttori di tessuti peruviani su come lavorano in Quechua , interpretati tra ungherese e portoghese in occasione di un evento sociale … e, beh, ha avuto un decennio estremamente interessante viaggiando per il mondo.

Tali meravigliose esperienze sono alla portata di molti di voi.

Dal momento che potresti iniziare da una posizione simile a quella in cui mi trovavo (adulto monolingue, storia a scacchi con apprendimento della lingua, nessuna idea da dove cominciare), descriverò i suggerimenti che mi hanno dato il meglio mentre passavo da zero a poliglotta .

Questo post molto dettagliato dovrebbe darti tutto ciò che devi sapere. Quindi iniziamo! Impara le parole giuste, nel modo giusto.

Iniziare una nuova lingua significa imparare nuove parole. Molti di loro.

Naturalmente, molte persone citano una brutta memoria per l’apprendimento del nuovo vocabolario, quindi se ne vanno prima ancora di iniziare.

Ma – ecco la chiave – non è assolutamente necessario conoscere tutte le parole di una lingua per parlarla (e infatti, non si conoscono nemmeno tutte le parole della propria lingua madre).

Come ha sottolineato nel suo stesso post sull’apprendimento di qualsiasi lingua in 3 mesi , puoi trarre vantaggio dal principio di Pareto qui e rendersi conto che il 20% dello sforzo che spendi per acquisire un nuovo vocabolario potrebbe alla fine darti una comprensione dell’80% in una lingua Per esempio, in inglese solo 300 parole costituiscono il 65% di tutto il materiale scritto . Usiamo molto quelle parole , e questo è il caso anche in ogni altra lingua.

1 – Studia con le card personalizzate

È possibile trovare “mazzi” di schede flash prefabbricate di queste parole più frequenti (o parole a tema per un argomento di cui è più probabile parlare) per studiare sull’app Anki (disponibile per tutte le piattaforme e gli smartphone di computer) che è possibile scaricare immediatamente. I buoni metodi di flashcard implementano un sistema di ripetizione distanziato (SRS), che Anki automatizza. Ciò significa che, piuttosto che passare la stessa lista di vocaboli nello stesso ordine ogni volta, si vedono le parole in intervalli strategicamente distanziati, proprio prima che tu li dimentichi .

A Montecchio piace usare le flashcard fisiche con codice colore; alcuni acquisti da Vis-Ed , altri da se stesso. Mi ha mostrato un esempio quando l’ho intervistato su come impara le lingue nel video qui sotto.

Anche se questo intero video può darti una visione approfondita dell’approccio di apprendimento linguistico di Montecchio, la parte relativa a questo punto è alle 27:40 ( trascrizione completa qui ).

2 – Impara gli affini: il tuo amico in ogni singola lingua.

Che ci crediate o no, voi già – proprio ora – avete un enorme vantaggio nella vostra lingua di arrivo. Con l’apprendimento delle lingue sai sempre almeno alcune parole prima di iniziare. Iniziare una lingua “da zero” è essenzialmente impossibile a causa della grande quantità di parole che conosci già attraverso gli affini .

I cognati sono “veri amici” di parole che riconosci dalla tua lingua natia che significano la stessa cosa in un’altra lingua.

Ad esempio, le lingue romanze come francese , spagnolo , portoghese, italiano e altri hanno molte parole in comune con l’inglese. L’inglese inizialmente “li prese in prestito” dalla conquista normanna dell’Inghilterra, che durò diverse centinaia di anni. Azione, nazione, precipitazioni, soluzioni, frustrazione, tradizione, comunicazione, estinzione e migliaia di altre parole -tion sono scritte esattamente nello stesso modo in francese e puoi abituarti velocemente alla diversa pronuncia. Cambia quella -zione in un -ción e hai le stesse parole in spagnolo. L’italiano e il portoghese

Molte lingue hanno anche parole che condividono una radice comune (greco / latino o altro), che può essere scritta in modo leggermente diverso, ma che dovresti sforzarti di non riconoscere, come ad esempio, porto, capitano (Italiano) astronomia e Saturno (spagnolo). Il tedesco fa un passo avanti e ha molte parole dal passato inglese che condivide.

Per trovare parole comuni con la lingua che stai imparando, cerca semplicemente affini parole di prestito in inglese per vedere le parole che hanno preso in prestito da noi e infine parole in inglese per vedere le parole che abbiamo preso in prestito da loro.

Va bene per le lingue europee, ma per quanto riguarda le lingue più lontane?

Bene, si scopre che anche lingue diverse come il giapponese possono avere un mucchio di vocabolario molto familiare. Per mostrarti cosa intendo, ascolta questo brano, che è interamente cantato in giapponese, e tuttavia dovresti capire praticamente tutto ciò che io e gli altri studenti giapponesi siamo cantando:

Questo perché molte lingue prendono semplicemente in prestito parole inglesi e le integrano nella nuova lingua con pronuncia o stress alterati.

Quindi, per semplificare la mia vita quando comincio a imparare una lingua, uno dei primi elenchi di parole che cerco di consumare è una lista di “affini” o “parole di prestito in inglese”, che possono essere trovate rapidamente per quasi tutte le lingue.

3 – Interagisci nella tua lingua ogni giorno senza viaggiare.

Un altro motivo (o scusa, a seconda di come la si guarda) è che le persone citano per non imparare le lingue è che non possono visitare un paese in cui è una lingua nativa. Niente tempo, niente soldi, ecc.

Portalo via da me – non c’è niente “nell’aria” in un altro paese che ti renda magicamente capace di parlare la loro lingua. Ho fatto molti esperimenti per dimostrarlo (ad esempio, imparando l’arabo mentre vivevo in Brasile).

Ho incontrato innumerevoli espatriati che hanno vissuto all’estero per anni senza imparare la lingua locale. Vivere all’estero e immergersi non è la stessa cosa. Se hai bisogno di ascoltare e usare un linguaggio costantemente per essere immerso, l’ immersione virtuale non può essere altrettanto efficace? Ovviamente. La tecnologia consente all’immersione di venire da te e non devi nemmeno comprare un biglietto aereo.

Per ascoltare la lingua parlata in modo coerente, puoi dare un’occhiata per una vasta selezione di radio in streaming dal tuo paese di destinazione. L’app (gratuita) ha anche un elenco di stazioni radio in streaming ordinate per lingua.

Per guardare la lingua in modo coerente, guarda cosa sta succedendo su Youtube in quel paese in questo momento. Vai all’URL equivalente di quel paese per Amazon o Ebay (amazon.es, amazon.fr, amazon.co.jp, ecc.) E acquista la tua serie TV preferita doppiata in quella lingua, o ottieni un equivalente locale vedendo cosa c’è in alto grafici. Potresti riuscire a risparmiare sui costi di spedizione se ne trovi uno localmente che include il doppiaggio nella lingua appropriata. Diverse stazioni di notizie hanno anche molti contenuti video online in lingue specifiche.

Per leggere la lingua in modo coerente, oltre ai siti di notizie elencati sopra, puoi trovare blog interessanti e altri siti popolari sulla classifica di Alexa dei migliori siti per paese .

E se la non è ancora la tua passione, c’è anche un plugin per Chrome che ti facilita nella lingua traducendo alcune parti dei siti che normalmente leggi in inglese, per cospargere la strana parola nella tua lettura inglese.

4 – Skype oggi per la pratica quotidiana parlata.

Quindi hai ascoltato, guardato e persino letto nella tua lingua target, e tutto nel comfort della tua casa. Ora è il momento per il grande: parlarlo dal vivo con un nativo .

Uno dei miei consigli più controversi, ma che insisto assolutamente quando raccomando i principianti, è che devi parlare subito la lingua se i tuoi obiettivi nella lingua target coinvolgono la parola.

La maggior parte degli approcci o dei sistemi linguistici tradizionali non funzionano in questo modo, e penso che sia lì che lasciano i propri studenti giù. Dico, ci sono sette giorni in una set Montecchioana e “un giorno” non è uno di loro .

Ecco cosa suggerisco invece:

Usa i suggerimenti che ho dato sopra per imparare un po ‘di vocabolario di base ed essere consapevole di alcune parole che già conosci. Fallo per alcune ore e poi organizza uno scambio con un madrelingua, qualcuno che ha parlato quella lingua per tutta la vita. Devi solo imparare un po ‘per la tua prima conversazione, ma se la usi immediatamente, vedrai cosa manca e potrai aggiungere da lì. Non puoi studiare in isolamento finché non sei vagamente “pronto” per l’interazione.

In quelle prime ore, consiglierei di imparare alcuni convenevoli come “Ciao”, “Grazie”, “Potresti ripeterlo?” O “Non capisco”, molti dei quali troverai elencati qui per la maggior parte delle lingue .

Ma aspetta, dove trovi un madrelingua se non sei nel paese che parla quella lingua?

Nessun problema! Migliaia di madrelingua sono pronti e ti aspettano per parlare con loro proprio ora. È possibile ottenere lezioni private per noccioline sfruttando le differenze di valuta. Il mio sito preferito per la ricerca di siti nativi è italki.com ( collegarsi con il mio profilo qui ), dove ho ottenuto lezioni individuali su base cinese e giapponese su Skype per soli $ 5 l’ora .

Se pensi ancora che non saresti pronto il primo giorno, considera questo: partire da Skype ti permette di tranquillizzarti delicatamente avendo un’altra finestra (o applicazione, come Word) aperta durante la conversazione, già caricata con parole chiave che puoi usare come riferimento rapido fino a quando non li interiorizzi. Puoi anche fare riferimento a Google Traduttore o a un dizionario per quella lingua mentre chatti, così puoi imparare nuove parole mentre vai, quando ne hai bisogno.

È questo “imbroglio”? No. L’obiettivo è imparare a essere funzionali, non a imitare i vecchi metodi tradizionali. Anch’io ho usato le scorciatoie di cui sopra, e dopo aver appreso il polacco per solo un’ora per un viaggio a Varsavia per parlare di TEDx sull’apprendimento delle lingue, sono stato in grado di tenere una conversazione (incredibilmente semplice com’era) in polacco per un’intera mezz’ora.

Considero una vittoria.

5 – Salva i tuoi soldi. Le migliori risorse sono gratuite.

Oltre a pagare per l’attenzione indivisa di un madrelingua, non vedo perché tu debba spendere centinaia di dollari per qualsiasi cosa nell’apprendimento delle lingue. Ho provato personalmente Rosetta Stone e non sono rimasto colpito.

Ma ci sono grandi cose là fuori. Un corso meraviglioso e completamente gratuito che continua a migliorare è DuoLingo – che consiglio vivamente per la sua selezione di lingue europee attualmente in offerta, con altre in arrivo. Per iniziare davvero con le molte opzioni disponibili per aiutarti a imparare la tua lingua senza spendere un centesimo, lascia che ti offra molte altre (buone) alternative:

Il variegato elenco di corsi di inglese a Milano
L’ introduzione alle lingue
Introduzione di lingue della BBC a quasi 40 lingue diverse
Informazioni su post specifici della lingua che spiegano bene aspetti particolari delle lingue

Hai davvero molte opzioni quando si tratta di risorse gratuite, quindi ti suggerisco di provarne diverse e vedere quali funzionano bene per te. Il suddetto è Montecchio per scambi linguistici e lezioni, ma sono altre due opzioni. Puoi portarlo offline e vedere i meetup nella tua città attraverso le pagine . Questi incontri sono anche grandi opportunità per incontrare una folla internazionale di appassionati di apprendimento delle lingue straniere, così come madrelingua della lingua di destinazione, per la pratica.

Ma aspetta, c’è di più. Puoi ottenere ulteriore assistenza linguistica completamente gratuita su:

L’enorme database, per ascoltare qualsiasi parola o piccola espressione in molte lingue leggere ad alta voce da un nativo della lingua inglese per fare richieste di frasi specifiche che vorresti sentire pronunciate da un madrelingua. Se non riesci a trovare qualcosa su nessuno di questi siti, Google Traduttore ha un’opzione di sintesi vocale per molte lingue, per ricevere correzioni scritte gratuite.

Le possibilità per le prove libere sono infinite.

6 – Renditi conto che gli adulti sono in realtà migliori studenti di lingue rispetto ai bambini.

Ora che sei armato di una tonnellata di risorse per iniziare, affrontiamo il problema più grande. Non grammatica, non vocabolario, non una mancanza di risorse, ma malintesi di handicap sul proprio potenziale di apprendimento .

L’idea sbagliata più comune è: sono troppo vecchio per diventare fluente.

Sono lieto di essere il portatore di buone notizie e di dirti che la ricerca ha confermato che gli adulti possono essere migliori studenti di lingue rispetto ai bambini . Questo studio presso l’Università di Haifa ha scoperto che, nelle giuste circostanze, gli adulti mostrano un’intuizione per le regole grammaticali inspiegabili meglio delle loro controparti più giovani. Nota di Montecchio: questo è corroborato dal libro.

Inoltre, nessuno studio ha mai mostrato alcuna correlazione diretta tra capacità di acquisizione della lingua ridotta e aumento dell’età. C’è solo una generale tendenza al ribasso nell’acquisizione del linguaggio negli adulti, che è probabilmente più dipendente da fattori ambientali che possono essere modificati (ad esempio, lunghe ore di lavoro che interrompono il tempo di studio). Qualcosa che il mio amico ha detto una volta mi è piaciuto è stato, “I bambini non sono studenti di lingue migliori di te; non hanno vie di fuga. “

Da adulti, la buona notizia è che possiamo emulare l’ambiente di immersione senza dover viaggiare, spendere un sacco di soldi o tornare all’infanzia.

7 – Espandi il tuo vocabolario con i mnemonici.

La ripetizione meccanica non è sufficiente.

E mentre è vero che l’esposizione ripetuta a volte brucia una parola nella tua memoria, può essere frustrante dimenticare una parola che hai già sentito decine di volte.

Per questo, suggerisco di inventare mnemonici sulla tua parola target, che aiuta a incollare la parola alla tua memoria in modo più efficace. Fondamentalmente, ti racconti una storia divertente, sciocca o altrimenti memorabile da associare a una particolare parola. Puoi inventarti la mnemonica, ma una meravigliosa (e gratuita ) risorsa che consiglio vivamente .

Ad esempio, diciamo che stai imparando lo spagnolo e non riesco a ricordare che significa “adattarsi”, non importa quante volte lo vedi. Perché non inventare un’intelligente associazione come quella che ho trovato:

Questa associazione fa ricordare la parola un gioco da ragazzi.

Può sembrare un processo lungo, ma provalo un po ‘di volte, e ti renderai presto conto del perché è così efficace. E dovrai solo richiamare questo hook un paio di volte, e poi puoi abbandonarlo quando la parola diventa una parte naturale della tua capacità di usare rapidamente la lingua.